Coronavirus, accoglienza e Dog Sitting gratuiti per gli animali dei cittadini contagiati o in quarantena

Coronavirus, accoglienza e Dog Sitting gratuiti per gli animali dei cittadini contagiati o in quarantena

Parte l’11 aprile 2020 un nuovo doppio servizio dedicato agli animali, sulla base delle ultime linee guida varate dalla Regione Toscana per la tutela degli animali domestici in questa fase di emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato oggi l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re, che ha illustrato i servizi attivati presso il Parco degli animali di Ugnano in collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Firenze.

“Il primo servizio – ha spiegato l’assessore Del Re – riguarda la possibilità di ospitare gratuitamente presso il Parco gli amici a quattro zampe dei cittadini contagiati dal Covid19 e che quindi non possono prendersi cura del proprio animale domestico per tutto il periodo di degenza e di cura.

Il secondo servizio – ha proseguito l’assessore – è realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Croce Rossa Italiana di Firenze e i suoi volontari, che si sono resi disponibili a portare fuori gli animali dei cittadini in quarantena obbligatoria o di chi comunque ha difficoltà o timore a uscire in questo momento”.  Per poter usufruire dei servizi è possibile contattare il Parco al numero 0557352018 (in orario di ufficio tutte le mattine dal lunedì al sabato; martedì e giovedì anche di pomeriggio); saranno gli stessi operatori del canile a mettere in contatto i padroni con i volontari per organizzare le uscite degli animali. Oppure contattare direttamente la Croce Rossa di Firenze al numero 0552744241 dalle 8 alle 20 tutti i giorni.

“Anche la tutela degli animali è un servizio da considerarsi fondamentale per l’assistenza alle persone in questo momento di difficoltà.” Commenta il Presidente della Croce Rossa Di Firenze Lorenzo Andreoni “Spesso la preoccupazione per la gestione del proprio animale domestico risulta un ulteriore motivo di sofferenza in coloro che già stanno vivendo la situazione di disagio della quarantena o della positività al virus. La Croce Rossa di Firenze è molto felice di poter essere al fianco dei cittadini anche in questo particolare servizio di accudimento degli amici a quattro zampe.”

“Si tratta di un ulteriore servizio per gli animali e i loro padroni – ha concluso l’assessore Del Re -, per il quale ringrazio i dipendenti del Parco e la Croce Rossa Italiana. Un servizio a tutela degli animali e dei padroni contagiati da Coronavirus. Al Parco di Ugnano gli animali troveranno un ambiente accogliente e personale qualificato”.