Lungarno Soderini 11, Firenze
055 2744241
Seguici su
Lungarno Soderini 11, Firenze

Inclusione Sociale

Promuovere una cultura dell'inclusione sociale per un'integrazione attiva delle persone in situazione di vulnerabilità
Un'Italia che aiuta

CRI Firenze al fianco dei più fragili

Dall'ascolto all'assistenza, passando dalla somministrazione di viveri e indumenti. Una serie di servizi offerti per stare al fianco dei più fragili. Concretamente.

Sportello Sociale, Supporto e Inclusione

Assistere soggetti e famiglie in stato di necessità in base ai principi ed al codice etico della Croce Rossa Italiana.

Il programma di assistenza si sviluppa su di un progetto attivato con un primo contatto al momento della richiesta. Vengono rilevate le indicazioni di massima sullo stato economico, psicologico e sanitario del soggetto. Tali indicazioni sono annotate su modulistica predisposta che rimane nel fascicolo dell’utente.

In questa prima fase è essenziale il lavoro svolto dal gruppo di ascolto, previa adeguata preparazione ed in grado di fornire anche un valido supporto psicologico. (Corso O.S.G.)

Il soggetto viene poi informato e, ove necessario, indirizzato alle strutture sociali presenti sul territorio, più opportune per rispondere, congiuntamente con noi, alle necessità rilevate.

Si svolge tutte le mattine dei giorni feriali.

Delegato
Anna Lucchini Marsili Libelli
sociale@crifirenze.it

Unità di Strada

La missione dell’Unità di Strada è quella di aiutare i Senza Dimora della città attraverso diverse metodologie di intervento.

Distribuiamo beni di prima necessità come coperte, bevande, e viveri di vario genere. Abbiamo la possibilità di instaurare un rapporto di fiducia con le persone che incontriamo, sia parlando con loro che, soprattutto, ascoltandole.

Cerchiamo di conoscere la loro storia e capire di cosa hanno bisogno. Diamo informazioni su mense e strutture di accoglienza e cerchiamo di fare da ponte con le istituzioni e con le altre associazioni che operano nell’ambito dell’inclusione sociale.

A cadenza mensile, vengono effettuate uscite con medico ed ambulanza offrendo ai senza fissa dimora la possibilità di farsi visitare ed avere accesso ai farmaci necessari.

Si svolge martedì e venerdì Ore 20.00 > 24.00

Referente
Bianca Maria Sarri
unita.strada@crifirenze.it

Ospedale Pediatrico Meyer

Il servizio presso l’Ospedale Pediatrico “Meyer” cominciò in via del tutto informale nel 2001, quando venimmo contattati dai genitori di una bambina che, per motivi di lavoro e a causa della lunga degenza della figlia, non erano in grado di poter garantire una presenza costante accanto alla piccola. Allora eravamo solo 5 Volontari.
In seguito a questa esperienza, nacque l’idea di creare un vero e proprio servizio per tutti quei bambini i cui genitori, per motivi diversi, non fossero in grado di garantire una presenza costante o per essere di supporto al personale infermieristico.

Attualmente il Comitato di Firenze, con la collaborazione di altri Comitati della provincia di Firenze, Prato, Pistoia e Sansepolcro, è presente quotidianamente presso il DEA (Pronto Soccorso), in Sub Intensiva e, su richiesta dei servizi sociali dell’ospedale, in Rianimazione, TIN (Terapia Intensiva Neonatale) e in alcuni  Reparti di degenza.

Dedicati a questo servizio, oggi, siamo circa 150 Volontari, identificati con il nome GASPI (Gruppo Assistenza Spedaliera per l’Infanzia).

Cosa facciamo al DEA

Il servizio in Pronto Soccorso, ininterrotto durante tutto l’anno, consiste nella presenza quotidiana, il pomeriggio e la sera, di uno o più volontari CRI con funzioni di:

  • Compagnia, supporto, aiuto ai bambini e loro familiari nelle sale di attesa interne al DEA
  • Sorveglianza dei pazienti triagiati in codice bianco in attesa di visita e/o prestazioni di PS
  • Supporto al personale infermieristico al momento del Triage (quando richiesto)
  • Accompagnamento dei bambini, che non hanno necessità di sorveglianza infermieristica nei reparti di degenza o di diagnostica.
  • Presenza nei box visita (quando richiesto)
  • Eseguire eventuali compiti affidati dal personale infermieristico.

Cosa facciamo in Sub Intensiva,  Rianimazione e Terapia Intensiva Neonatale (TIN)
Il servizio in Sub Intensiva, ininterrotto durante tutto l’anno, consiste nella presenza quotidiana nel pomeriggio e la sera, di uno o più volontari CRI, mentre in Rianimazione e TIN, è attivato solo su richiesta della Psicologa del Meyer o della coordinatrice di reparto. Cosa facciamo?

  • Compagnia ai bambini, in assenza dei genitori, confortandoli e cercando di stabilire con loro una relazione affettiva.
  • Compagnia e supporto ai genitori, confortandoli e stabilendo con loro un rapporto di fiducia, che permetta agli stessi di trovare dei momenti di sollievo, sia fisico che morale.
  • Siamo sempre a disposizione per eventuali direttive del personale e per eseguire i compiti affidati dagli infermieri.

Cosa facciamo nei Reparti degenza
Il servizio, chiamato SOS (con attivazione anche istantanea), si svolge normalmente la sera e la notte.È solo su attivazione dei Servizi Sociali del Meyer e prevede l’assistenza ai bambini degenti in assenza dei genitori, per:

  • Fare compagnia ai bambini per confortarli e cercando di stabilire una relazione affettiva con loro.
  • Seguire le direttive ed eseguire eventuali compiti affidati dal personale infermieristico.

*************************

I Volontari che prestano servizio presso il Meyer vengono formati con corsi specifici.
Il Volontario dona il suo tempo e il suo amore per lenire le ferite fisiche, e non solo, ai bambini e agli accompagnatori.

I Volontari si confrontano con molteplici realtà etniche e religiose, verificando sul campo l’attualità dei 7 principi di Croce Rossa Italiana:

     Umanità     Imparzialità     Neutralità     Indipendenza     Volontariato     Unità    Universalità

 

Per ogni chiarimento è possibile scrivere all’indirizzo di e-mail: pediatria@crifirenze.it

Il Negozio della Solidarietà

È in funzione un punto vendita, Charity Shop, il cui principale scopo è distribuire indumenti (e non solo) ai bisognosi ed assistiti del nostro Comitato ricevuti da donazioni di cittadini e aziende. Gli articoli ricevuti sono anche in vendita ad offerta libera a chiunque voglia acquistarli contribuendo così a finanziare le attività sociali.
Il negozio si trova in Borgo San Frediano, 28/R

Apertura il lunedì e il sabato dalle ore 10:30 > 12:30

Magazzino Viveri

Il Comitato di Firenze si occupa della distribuzione dei viveri ed aiuti agli indigenti che gravitano sulla città di Firenze.
Presso la nostre sede vengono assistite circa 700 persone, pari ad un numero medio di 15 persone al giorno. Il Comitato distribuisce alimenti e non solo, forniti dal Banco Alimentare della Toscana ODV e donatori privati come aziende del settore e liberi cittadini.

Dal lunedì al venerdì 10:00 > 12:30

Gruppo Teatro

La Compagnia nasce nel 2005 grazie alla passione per le commedie leggere in vernacolo fiorentino di alcuni Volontari, con l’idea di mettere in scena brevi spettacoli da proporre agli ospiti delle Case di Riposo.

Il Gruppo svolge attività di animazione presso numerose RSA sul territorio fiorentino e organizza annualmente la competizione canora “Ugole d’Argento”

Referente
Elisabetta de Rossi
gruppo.teatro@crifirenze.it

 

IPM - Istituto Penitenziario Minorile

Oltre alle attività ludico-ricreative garantite ogni domenica, il Comitato di Firenze cura altri importati servizi, importanti per il percorso di vita dei ragazzi dell’Istituto: Trasferimenti dall’Istituto per Minorenni Meucci alle Comunità di destinazione.

Una volta scontata la pena nella struttura penitenziaria, il ragazzo viene indirizzato dal Giudice verso una Comunità (comunale o ministeriale) che si occuperà di seguire il processo di integrazione nella società.

La messa alla prova è uno degli istituti previsti dal Codice di Procedura Penale Minorile approvato con il DPR 448/88 che prevede una serie di misure sostitutive alla struttura dell’Istituto Penale per Minori; infatti, offre al minore una reale esperienza formativa di recupero, svolgendo servizio di volontariato all’interno di un contesto associativo che lo metta di fronte a obiettivi di solidarietà sociale.

Referente
Alice Campanini
ipm@crifirenze.it

Sostienici

Sostieni le attività di Croce Rossa Firenze in Emergenza

Dona ora

Quando un'immagine vale più di mille parole

L’impegno e la dedizione dei nostri Volontari per essere sempre in prima linea al fianco dei più fragili. Ovunque per chiunque. Grazie

Diventa Volontario

Supporto Vulnerabilità

Intensificare la capacità di analisi delle vulnerabilità e definire dei criteri minimi di inclusione, migliorare lo sviluppo dei programmi, individuare e consolidare standard; dare supporto alle persone vulnerabili, partendo dai bisogni primari, per andare sempre oltre nella considerazione della multidimensionalità dei bisogni espressi.

Responsabilizzare

Responsabilizzare le persone in situazione di vulnerabilità sviluppando insieme a loro nuove idee, servizi e modelli adeguati alle specificità locali per ridurre le cause di vulnerabilità ed affrontare meglio le problematiche sociali.

Sinergia istituzionale

Assistere le istituzioni locali nell’individuare, anticipare e prevenire nuove vulnerabilità, in sinergia con tutti i soggetti delle reti a ogni livello, affrontarle e ridurne le cause scatenanti, attraverso approcci globali integrati, per rispondere in modo tempestivo alle necessità delle persone ed accompagnarle durante tutte le fasi.

Preparazione

Preparare i volontari, i professionisti e i collaboratori della CRI affinché siano pronti a intervenire attivamente nelle situazioni di vulnerabilità, trasmettendo loro competenze e strumenti adeguati con corsi di formazione specifici.

Coinvolgimento

Coinvolgere integralmente le persone in situazione di vulnerabilità in tutti i processi decisionali che li riguardano riducendo sempre di più le distanze tra loro e il resto della comunità, soprattutto per le categorie cosiddette a rischio esclusione, stigma e pregiudizio.

Strategia 2018-2030

“Nella Strategia 2030 si riflette la visione di quanti svolgono ogni giorno le attività della CRI in Italia e all’estero e di quanti lavorano per mettere sempre al centro delle proprie azioni il valore dell’umanità e della relazione con l’altro.”

Download PDF

Ultime News Segnalazioni Informazioni
sul mondo del Sociale

Ogni settimana nuovi articoli dal mondo Croce Rossa, consulta le news, torna a trovarci.

Tutte le news