La postazione per i test rapidi gratuiti alla stazione di Firenze SMN cambia orario

La postazione per i test rapidi gratuiti alla stazione di Firenze SMN cambia orario

Tutti i giorni dalle 8 alle 14 ultimo accesso alle 13.30

La tensostruttura, allestita dal Comitato di Firenze della Croce Rossa negli spazi del Gruppo FS Italiane adiacenti alla Palazzina Reale di Santa Maria Novella (Piazza Stazione), che da metà maggio accoglie chiunque voglia sottoporsi al test rapido antigenico, modifica l’orario: il sevizio resta accessibile tutti i giorni ma esclusivamente dalle 8 alle 14, con l’ultimo ingresso alle 13.30.

L’aumento dell’affluenza nel periodo estivo ha richiesto l’aggiornamento dell’orario – concordato tra la Croce Rossa di Firenze e la Croce Rossa Italiana a livello Nazionale che coordina tutti i punti tamponi – per tutelare la salute degli utenti e per evitare il formarsi di lunghe code sotto il sole.

“Siamo consapevoli che la riduzione dell’orario di accesso al punto tamponi possa apparire controcorrente rispetto all’afflusso di utenti che abbiamo visto nelle ultime settimane” è il commento del Presidente della Croce Rossa di Firenze Lorenzo Andreoni “Tuttavia, la nostra priorità resta quella di salvaguardare la salute e il benessere dei cittadini, che a queste condizioni non possiamo garantire. Gli spazi che abbiamo a disposizione non consentono di predisporre l’attesa degli utenti in zone ombreggiate o di poter assistere le persone durante le lunghe code che si vanno a creare. Per questo motivo, fino a data da destinarsi, chiuderemo il servizio anticipatamente per evitare le ore più calde della giornata e che si creino assembramenti eccessivi.”

Si ricorda che l’accesso alla postazione tamponi non è consentito in presenza di sintomi come febbre, tosse o difficoltà respiratorie o se si è stati in stretto contatto con una persona affetta da Covid-19. In questo caso non si deve uscire di casa, recarsi al pronto soccorso o presso gli studi medici ma, come indicato nelle disposizioni del Ministero della Salute, bisogna contattare telefonicamente il medico di famiglia, il pediatra di libera scelta o la guardia medica che potranno prescrivere eventuale tampone molecolare da effettuarsi esclusivamente presso strutture pubbliche o private accreditate. I minori potranno effettuare il test rapido solo se accompagnati da un genitore, da un tutore legale.