*|MC:SUBJECT|*
In copertina

La Festa del Natale ci vede tutti più altruisti: diamo il via nel mese di Dicembre ad un nuovo progetto che prende il nome di “Convertitore di Babbo Natale”.


Vi state chiedendo di cosa si tratta?
Una struttura in legno che permetterà durante il periodo natalizio di trasformare grandi e piccini, noi volontari di Croce Rossa e tutta la popolazione, in tanti fantastici Babbi Natale: l’intento è quello di consegnare un giocattolo nuovo a tutti quei bambini e quelle famiglie che si trovano in difficoltà e tramite un gesto di solidarietà, poter regalare loro un sorriso in un giorno di festa e di gioia. Il giocattolo in questo modo diventa simbolo di eguaglianza e vicinanza emotiva.
Il “Convertitore di Babbo Natale” ci permette anche di creare un processo educativo che spiega ai più piccoli i concetti di altruismo e dono.
Inserisci anche tu un giocattolo nel “Convertitore di Babbo Natale” e porta anche il tuo/a bambino/a (in sicurezza) a donare.
Sarà il “Convertitore”, grazie all’energia positiva data dall’altruismo  del donatore, a fabbricare un pensiero speciale e permettere la sua mutazione.
Donare ripaga sempre: per ogni piccolo dono inserito all’interno del convertitore, verrà consegnata una lettera di ringraziamento direttamente da Babbo Natale!

Il Comitato di Croce Rossa di Firenze raccoglierà i giocattoli da destinare ai bambini  dal 18 al 24 Dicembre all’ingresso di Borgo San Frediano, 12 presso il PoliAmbulatorio CRI Oltrarno.

Cosa possiamo fare oltre a donare?
Creare passaparola: tutti i cittadini, in ottemperanza alle norme anti diffusione Covid-19, potranno portare un piccolo dono e contribuire così ad essere parte di Un’Italia Che Aiuta.
Più saremo a donare, più bimbi e famiglie  riusciremo a rendere felici.


Il Convertitore è attivo anche in modalità anti-CoVid!
Scopri come su www.crifirenze.it



Tutte le informazioni su crifirenze.it/convertitore-di-babbo-natale

Novità!
La fine dell'anno ha portato due nuovi mezzi! Si tratta di un pulmino attrezzato per il trasporto disabili, acquistato con il contributo di EUI Alumni Association e Union Syndicale Fédérale IUE Florence e di un fuoristrada Jeep Renegade. 

Salute

 
Il quotidiano impegno degli operatori ci consente di portare avanti diligentemente i servizi di emergenza urgenza attivati dalla centrale 118 (Emergenza 112) e a rafforzare le partenze in ordinario coordinate dalla centrale Esculapio. Nel mese di novembre la Delta ha effettuato 239 servizi di cui 45 COVID o sospetti tali mentre i mezzi di Esculapio (ovvero le ambulanze Echo, Oscar e Tango insieme ai mezzi attrezzati Papa) hanno effettuato 292 missioni, davvero un buon risultato che ci dà la misura di quanto questa attività, relativamente nuova per il comitato, stia crescendo giorno per giorno.

Focus Formazione

In questo mese grandi risultati sono stati raggiunti anche sulla parte della formazione.
Riassumo per punti quanto accaduto:
• Dopo la sessione di esame, sono stati abilitati 56 nuovi operatori TS (Trasporto Sanitario). Anticipiamo che un nuovo corso TS sarà attivato a primavera in modo da permettere la partecipazione ai nuovi volontari interessati al percorso. 
• Sul fronte FULL-D sono stati effettuati 8 corsi sanitari con i quali abbiamo formato 80 volontari e continuano i retraining FULL-D con i nuovi protocolli Covid che ci hanno permesso di aggiornare fino ad oggi circa 50 volontari
• Sono ripresi gli aggiornamenti TSSA via MEET per permettere il completamento entro la fine dell’anno degli aggiornamenti di tutti i soccorritori attivi sulle ambulanze. A dicembre saranno proposti altri due incontri che affronteranno nuovi argomenti (Il paziente Pediatrico ed il paziente con scompenso cardiaco) a cui hanno aderito già 150 volontari. Queste lezioni saranno replicate anche ad inizio 2021
• È stata effettuata la prima lezione informativa in videoconferenza sulle manovre salvavita e primo soccorso con la collaborazione del Comitato di Bagno a Ripoli e rivolta ai plessi dell’Istituto Comprensivo di Ottone Rosai

Delegata Angela Venturi salute@crifirenze.it

L'angolo svestizione CoVid si rinnova!

Dopo l'identificazione a terra del percorso di camminamento da seguire (con il prezioso contributo dei Volontari Marco Delfiol, Alex R. Dinu e Matteo Crinò), grazie ad una generosa donazione da parte di Victoria Medical Center di Firenze sarà presto messa in uso la nuova Porta Sanificante per gli operatori che smontano dai servizi COVID. Grazie alla porta le operazioni di neutralizzazione della tuta e la successiva svestizione saranno ancora più in sicurezza! 
 

Sociale

Fatti in media due ascolti giornalieri con utenti che hanno problemi psicosociali di rilievo. Fatti 4 interventi di tipo economico per sostegni di utenze e affitti. Stiamo seguendo e ci siamo impegnati ad aiutare nel tempo un adolescente di 14 anni affetto da morbo di Crohn la cui famiglia non può acquistare i farmaci prescritti dall’Ospedale Bambin Gesù di Roma. Acquistato 2 paia di occhiali da vista. Complessivamente sono stati dati 130 pacchi, oltre una consegna di viveri e prodotti per l’igiene personale alla fondazione Kennedy e in particolare ad un loro ospite che ha ricevuto anche dell’abbigliamento. UDS: 8 uscite nel mese la partecipazione di 22 volontari, media di persone incontrate ad uscita 44. In totale sono stati distribuiti 54 coperte, 349 kit alimentari, 175 lt di tè, 99 articoli di biancheria intima e prodotti per l'igiene personale Distribuzione libri. GASPI: un Volontario ha prestato servizio presso il reparto pediatrico del Don Gnocchi.

Problematiche emerse 

Già dall’inizio del mese di novembre abbiamo notato un intensificarsi delle richieste che nel corso delle settimane sono ulteriormente aumentate. Ci siamo resi conto allora che dovevamo organizzarci su più fronti: tutti i giorni in sede sono stati presenti quattro volontari dell’area sociale a disposizione di utenti nuovi e conosciuti che hanno avanzato differenti richieste oltre quelle dei viveri: in particolare hanno chiesto buoni pasto, aiuto per il pagamento delle utenze e alcuni anche per l’affitto

Viveri: abbiamo avuto una richiesta da parte della comunità dei giostrai di Firenze - un totale di 26 famiglie - molte delle quali tra l’altro si trovavano in auto-isolamento per il Covid. Sono state assistite con pacchi viveri famiglie particolarmente numerose presso il campo nomadi dell’Olmatello, così come sono stati assistiti anche utenti di paesi vicini, in particolare tre famiglie con bambini a Castelfranco di Sotto.

Per il prossimo mese vorremmo... 

Non tutto quello che è stato richiesto dagli utenti in questo mese ha potuto essere soddisfatto, ma si è tenuto conto delle priorità negl'aiuti. Nonostante attualmente a causa della pandemia non sia possibile fare un Found Raising necessario alle nostre attività, si cerca tuttavia di fare rete e sicuramente in questo mese si è riusciti a realizzare più di quanto fosse prevedibile, considerando le nostre attuali risorse.

Previsioni: è già nelle previsioni dell’Area sociale quella di mantenere l’attuale regime di impegno, allo scopo di una costante presenza fattiva sul territorio per l’intero perdurare dell’emergenza economica e sociale. I servizi in convenzione al Meyer sono sempre sospesi causa Covid. 

Novità e annunci

Ringraziamo di nuovo il Rotary Club di Firenze che a giugno ha donato una Panda 732 che ci consente di essere presenti sul territorio nello svolgimento delle attività sociali quotidiane e  di emergenza.
Donazioni: abbiamo ricevuto da un privato latte e uova per più settimane e da volontari della Croce Rossa  sono stati donati zucchero, olio d’oliva e pasta. Una consistente donazione è stata fatta dall’Agata Smeralda ONLUS, in collaborazione con la Cooperativa agricola di Legnaia per un valore di oltre 5000 €. All’inizio del mese c’è stato un altro ritiro dal Banco Alimentare: il nostro magazzino viveri si riempie e si svuota in tempi molto stretti. Tra l’altro l’attuale stato di necessità ha fatto sì che molti utenti che prima rifiutavano abiti di seconda mano adesso li chiedano espressamente e molte sono le richieste di abbigliamento per l’infanzia. Informazioni inviate da Anna Marsili Libelli

Delegata Anna Lucchini Marsili Libelli sociale@crifirenze.it

Emergenze

Nel mese di novembre sono continuate le attività di assistenza per la Crisi COVID-19. I servizi garantiti sono stati tanti: squadre Ce.Si. PC Firenze, Call Center Ce.Si. PC Firenze, distribuzione mascherine nel Comune di Fiesole, attività logistiche nel nostro territorio e in ambito regionale, servizio psicosociale da remoto, funzioni di supporto nei Centri Operativi (COC Fiesole), assistenza sulle navi per gli sbarchi spontanei, il tutto coordinato dal Delegato, dallo Staff e dalla Sala Operativa. Abbiamo avuto 196 attivazioni per gli Operatori, 13 attivazioni per i mezzi e 12 attività logistiche. Continuano anche le attività silenziose ed indispensabili di pianificazione, amministrazione, rendicontazione e reportistica giornaliera legate alle convenzioni con gli Enti Locali e l'emergenza in atto. Abbiamo terminato di allestire la Sala Operativa fisica, così da essere ancor più pronta in caso di attivazioni ed aperture.

In questo mese ci sono stati diversi riconoscimenti delle competenze e delle capacità di alcuni nostri Volontari:
Alessandro Grigioni
è stato nominato Responsabile Pianificazione Attività in Emergenza del Comitato Regionale della Toscana
Stefano Baldacci è stato nominato Responsabile Logistica Attività in Emergenza del Comitato Regionale della Toscana
Gabriele Miglietta è stato nominato membro della Commissione Nazionale Formazione Attività in Emergenza Inoltre, saremo il primo Comitato CRI in Italia a poter testare il Sistema di Allertamento e il Piano Emergenza di Comitato secondo le indicazioni del Comitato Nazionale.


Progetti futuri
 
Tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2021 continueremo le attività legate alla Crisi COVID-19 e riprenderanno sistematicamente gli incontri online per l'aggiornamento teorico degli OPEM. Inoltre, inizieremo la fase di test del Sistema di Allertamento del Comitato, la redazione del Piano Emergenza di Comitato e delle Procedure Operative Standard (POS) secondo le indicazioni del Comitato Nazionale. Contemporaneamente sarà avviato e terminato l'aggiornamento del modello organizzativo della struttura da Attività in Emergenza ad Area Operazioni, Emergenza e Soccorso e della Sala Operativa.

Delegato Alessandro Grigioni emergenza@crifirenze.it

Principi & Valori

Nel mese di novembre si è tenuto un ciclo del Seminario di studio online "L'eredità di Florence Nightingale nelle attività infermieristiche e di Croce Rossa". Nonostante, a causa di forza maggiore, l'evento si sia dovuto tenere online l'interesse mostrato è stato grande, raggiungendo così un numero inaspettato di persone, anche appartenenti ad altri Comitati regionali. Sono stati inoltre pubblicati sia gli Atti del seminario "L’eredità di Florence Nightingale nelle attività infermieristiche e nella Croce Rossa – atti" a cura di Riccardo Romeo Jasinski e Sorella Maria Enrica Monaco, sia il libro "Maria di Piemonte, ispettrice nazionale durante la seconda guerra mondiale" in cui viene ricordata Maria José Principessa di Piemonte, Ispettrice Nazionale del Corpo delle Infermiere Volontarie CRI dal 1939 per tutta la Seconda Guerra Mondiale. Il libro è stato scritto da Sorella Maria Enrica Monaco Gorni, con la prefazione di S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele di Savoia.

A partire dal prossimo mese verrà avviata l'analisi per la rimodellazione della Raccolta Museale. Vorremmo anche sviluppare dei progetti video riguardanti i principi della Croce Rossa, coinvolgendo i GiovaniCRI.


Delegata Chiara Pasini principievalori@crifirenze.it
Guarda Le Fil Rouge cortometraggio dedicato alla
Giornata Mondiale per l'eliminazione della violenza sulle Donne

Giovani
 

Obiettivi raggiunti e servizi effettuati: 

In questo mese ci siamo dedicati a raggiungere numerose persone attraverso i social e a sensibilizzare su svariate tematiche legate a specifiche giornate mondiali. Partecipazione è stata inoltre una delle parole chiave del mese che ci ha visti coinvolti in due assemblee. Ecco tutti i momenti:

  • Giornata Mondiale del Diabete: una giornata di sensibilizzazione in cui abbiamo utilizzato i social network per fare educazione sanitaria  e spiegare come riconoscere i segni precoci per le nuove diagnosi di diabete. Abbiamo pubblicato inoltre anche un cortometraggio realizzato dalla Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer per mostrare ai ragazzi che oggi è possibile vivere con il diabete senza doversi vergognare di tale patologia cronica.
  • Giornata Mondiale in ricordo delle Vittime della Strada: ancora oggi sono molte le vittime della strada, giovani vite spezzate per l’imprudenza dei più. Poche sono le regole da seguire per rispettare gli altri e condurre una guida sicura. Anche in questo caso abbiamo creato un momento attraverso i nostri social di ricordo e riflessione dedicato alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari. Un semplice post per dire: non uno di meno, mai più.
  • Giornata Mondiale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne: continua il nostro impegno nel contrastare ogni forma di violenza o discriminazione di genere. È impensabile che ancora oggi, nel 2020 si debba “celebrare” una giornata per l’eliminazione contro la violenza sulle donne. In questo che è stato il progetto più grande del mese, un gruppo di lavoro si è confrontato giornalmente per la creazione e pubblicazione di un cortometraggio, “Le Fil Rouge”. Il cortometraggio vuole sottolineare che non è mai colpa della vittima e non è mai troppo tardi per ricominciare, tagliando la ragnatela che le tante sfaccettature della violenza di genere produce. Il video è stato realizzato con la collaborazione di Teresa Cinque, attrice e autrice, che ha prestato la sua voce per narrare il nostro messaggio. Questo il lavoro conclusivo, a cui hanno fatto da cornice per l’intera settimana precedente la pubblicazione del video, una serie di grafiche social. Abbiamo voluto sottolineare attraverso l’utilizzo di alcune parole (gender pay gap, body shaming, violenza domestica, stalking, mental abuse, revenge porn) che la violenza sulle donne può vestire molti abiti. Non esiste, infatti, solo la violenza fisica, ma gli abusi sulle donne si manifestano in forme diverse. La violenza di genere, nelle sue sfaccettature, è una violenza nei confronti dell'intera comunità, non di una singola donna, e bisogna de-costruirla ogni giorno.
  • Partecipazione Assemblea ordinaria dei Giovani del Comitato di Firenze: più di 40 Giovani CRI hanno partecipato all’assemblea “virtuale” di Comitato. Tantissime le tematiche di confronto portate avanti come: analisi delle attività svolte nell'anno 2020, con focus sulle dinamiche scaturite con l'emergenza Covid-19, presentazione dello Staff Giovani e delle modalità operative per i futuri progetti e illustrazione delle iniziative già calendarizzate per il primo trimestre del 2021, ecc. Un momento per stare insieme nonostante il distanziamento sociale che questo periodo storico  ci impone.
  • Partecipazione Assemblea ordinaria dei Giovani del Comitato della Toscana: il giorno dopo una 20ina di Volontari del Comitato di Firenze hanno partecipato all’assemblea “virtuale” regionale: un ulteriore momento di confronto e in-formazione con workshop tematici.

 

Per il prossimo mese cosa vorremmo:

Dicembre: un mese sempre ricco di attività che vede l’atmosfera natalizia avvicinarsi e fare da sfondo. Anche in questo caso dobbiamo ancora fare i conti con il distanziamento sociale, ma nulla ci impedirà di portare avanti le nostre attività di sensibilizzazione.
Il primo appuntamento del mese? La Giornata Mondiale contro l'AIDS: un giornata di prevenzione social che vedrà il coinvolgimento di esperti e professionisti sanitari.
Come è andata? Leggi la prossima NL!

Il 10 dicembre si svolgerà l’appuntamento conclusivo di CRI Per Noi ed in previsione della chiusura dell'anno, la seconda Assemblea ordinaria Giovani del Comitato di Firenze.

Infine, per tutto il mese di dicembre abbiamo pensato di creare un Calendario dell’Avvento social per il quale ogni giorno verranno pubblicati sui nostri profili Tik Tok (@giovanicrifirenze) e Instagram (www.instagram.com/giovanicrifirenze) contenuti relativi alle principali tematiche che affrontiamo e che ci riguardano tutti da vicino, come la Giornata delle disabilità, la Giornata del Volontario e la Giornata dei diritti umani e tanti altri contenuti: seguici!

Seguiteci sui nostri profili social: Facebook / Instagram / TikTok 

Delegata Eleonora Berardi giovani@crifirenze.it

Organizzazione & Volontariato

Organizzazione e Punto Volontario sono impegnati nei Corsi d'Accesso che hanno visto arrivare già 80 nuovi Volontari che si sono dimostrati subito entusiasti di cominciare il loro percorso nella grande famiglia di Croce Rossa Italiana. Sono stati seguiti e informati con nuovi strumenti e nuove modalità: da un Vademecum online sui servizi da effettuare al tutorship del Punto Volontario, sia fisico che online, che ha già risposto ad oltre 40 richieste. 
Visto l'elevato numero di adesioni ai corsi d'accesso già nel mese di dicembre se ne svolgerà un altro.

L'impegno poi nel creare un clima di festività e spensieratezza in tutto il Comitato nonostante il difficile periodo che stiamo vivendo ha visto l'allestimento di addobbi natalizi e la progettazioni di vari regali natalizi e momenti di condivisione nel rispetto nelle normative anti CoVid-19.

La condivisione e permeabilità delle varie aree ha visto una rinnovata collaborazione su tantissimi progetti del Comitato in uno spirito di Comunità come da tanto tempo non si vedeva. 

E il Soderini Magazine... ça va sans dire ;)

Delegata Francesca Romana Ermini organizzazione@crifirenze.it


Un regalo per noi!

Con enorme gioia vi presentiamo un altro regalo di Natale per tutti noi! Grazie al prezioso lavoro del nostro Volontario Fabio Viti e al Consiglio e Presidenza finalmente è stato installato il parapetto che permetterà l'utilizzo in totale sicurezza della terrazza del Comitato e lo sviluppo di ulteriori progetti. Il corrimano è propedeutico a tutta una serie di attività volte al recupero della terrazza in funzione aggregativa al contempo ludica ed educativa per tutti i Volontari.

Tanti sono i progetti e le idee che saranno sviluppate sulla terrazza: ad iniziare dall'Orto sul tetto voluto e pensato dai Giovani che apre scenari inediti di collaborazione, divertimento ed accrescimento per tutti. Oltre a recuperare uno spazio fondamentale e vitale per il Comitato anche in funzione di distanziamento sociale e fruizione di ambienti pensati a misura di Volontario. Finalmente torneremo a proporre piccoli spazi di relax e di Comunità in cui fare gruppo.

 
Consiglio & Presidenza

AUTOPARCO
Abbiamo portato vari mezzi a sistemare da meccanico, carrozziere ed allestitore ; abbiamo pulito i vari mezzi sia internamente che esternamente; cerchiamo, tutte le volte che andiamo in comitato, di riordinare il piazzale.

Chiediamo ai volontari di fare più attenzione ai mezzi, la maggior parte dei danni vengono fatti all'interno del piazzale e spesso non vengono segnalati, di dare una pulita a fine turno, di mettere i mezzi, sia privati che del comitato, in maniera più ordinata e di non parcheggiare le macchine private sui posti riservati ai mezzi CRI segnalati con gli appositi cartelli.


COORDINATORE
Definizione del contributo ottenuto da Regione Toscana di 20.000 euro a sostegno delle attività anti-covid e del contributo ottenuto da Fondazione Il Cuore si scioglie ed Unicoop Firenze di 10.000 euro sempre su progetto a conforto delle attività del Comitato a sostegno delle categorie più in difficoltà.
Partecipazione a bandi in scadenza nel mese di Novembre (bando Società Autostrade, settore welfare; bando contributi ordinari Fondazione CRF; sostegno come partner ad altro progetto per contributi ordinari Fondazione CRF presentato da Società Toscana Orticoltura; presentazione progetto a bando Comune di Firenze per contributi in ambito sociale 2021). Con queste partecipazioni il nostro Comitato ha partecipato a TUTTI i bandi in scadenza al 30 Novembre.
Proseguimento delle attività di screening e attività covid correlate (tamponi domiciliari, tamponi rapidi, USCA, tamponi presso Caserme CC, tamponi presso Istituti/CDC/RSA).
Definizione progetto di avvio del Covid Park ZoWorking in Sesto Fiorentino.
Avvio progetto screening di massa per le scuole dell'area fiorentina, finanziato e promosso da Fondazione CRF, Comune di Firenze, AUSL TC.
Proseguimento valutazione di intervento per riorganizzazione e efficientamento della struttura di servizio del Comitato di Firenze.
Proseguimento attività di valutazione per Prefettura di Firenze per gestione quarantene sanitarie migranti.
Progettazione su bando indetto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali finalizzato al supporto economico degli Enti del Terzo Settore in ambito sociale.


consiglio@crifirenze.it

Ufficio Stampa & Comunicazione

Nel mese di novembre siamo stati molto presenti su tutti i media, cercando di dare spazio a più attività possibile. 
Segnaliamo una selezione di quanto abbiamo curato:

Articolo sull’account Tik Tok dei Giovani sul Corriere Fiorentino

Collaborazioni con IFRC in occasione della giornata mondiale del volontariato: follow up del video dedicato alla nostra volontaria Angela, reso pubblico sui canali della Federazione proprio il 5 dicembre e coordinamento per interviste con media internazionali a Ludovica riguardo alla sua esperienza di volontariato in CRI.
Qui il video su tg3 Toscana:
https://www.rainews.it/tgr/toscana/video/2020/12/tos-croce-rossa-angela-volontaria-e3b2cafb-1c86-48ee-8b30-82854ea75072.html

https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/sessanta-nuovi-medici-per-la-croce-rossa-1.5709450

Copertura mediatica del 1° giorno di screening nelle scuole, che ha coinvolto tutte le principali testate, con prime pagine sui quotidiani locali e interviste su Tg nazionali e non.
Eccone alcuni stralci disponibili sul web, per chi fosse interessato alla rassegna stampa completa, basta chiedere! 🙂

Fotoreportage con Repubblica dedicato a Sara - Medico CRI sul fronte Covid.

Fotoreportage di CESVOT regionale per documentare le attività in tempo di Covid. E’ stato dedicato alle aree di intervento più esposte nella gestione dell’emergenza (sociale, emergenza e sanitario), cercando di dare più spazio a quelle attività di solito meno visibili: sportello di ascolto, distribuzione viveri, negozietto, sala operativa attività emergenza, magazzino sanitario, USCA. Presenti tutti i delegati di attività.

Collaborazione con RFK per l'organizzazione della serata dei diritti umani 10 dicembre 2020.

Comunicato stampa 1 dicembre: Giornata Mondiale contro l’AIDS
https://www.redattoresociale.it/article/notiziario/aids_a_firenze_campagna_social_della_croce_rossa
https://www.lanazione.it/firenze-campagna-social-dei-giovani-della-croce-rossa-per-la-giornata-contro-l-aids-1.5766858

Aggiornamenti sul sito.

Documentazione fotografica per gli screening nelle scuole e per la sostituzione della tenda pre-triage a Santa Maria Nuova  

Video di Angela per IFRC e video Giovani contro la violenza sulle Donne.



Alice D'Alfonso ufficio.stampa@crifirenze.it
Il Soderini Magazine è il mensile del Comitato di Firenze, esce intorno al 15 di ogni mese e riporta cosa è stato fatto nel mese precedente, con dati, statistiche e report dettagliati di tutte le attività svolte dal Comitato. Le notizie sono redatte dall'Ufficio di Presidenza per quanto di competenza del Consiglio e dell'attività ad esso afferenti (Area Tecnica, Autoparco, CriPerTe, IT, Grafica, PoliAmbulatorio, Social, Ufficio Presidenza, Ufficio Stampa, Comunicazione Esterna & Documentazione) e dai Delegati per quanto concerne i rispettivi Obiettivi Strategici. 

Per qualsiasi domanda, dubbio, richiesta di chiarimento, suggerimenti,
consigli, proposta di collaborazione riguardo il Soderini Magazine scrivete a 
volontario@crifirenze.it