1. Ma che cosa è un Convertitore?

È una struttura in legno, dalle dimensioni di 1,88*1,25*1,30 metri, che permette di trasformare grandi e piccini, Persone comuni e Volontari CRI, in tanti fantastici Babbi Natale.

2. Come è possibile tale trasformazione?

È sufficiente presentarsi all’ingresso del PoliAmbulatorio, in Borgo San Frediano 12, nei seguenti orari e giorni:

· 18 dicembre: 14.00 – 18.00
· 19 dicembre: 09.00 – 13.00, 14.00 – 18.00
· 20 dicembre: 09.00 – 13.00, 14.00 – 18.00
· 21 dicembre: 14.00 – 18.00
· 22 dicembre: 14.00 – 18.00
· 23 dicembre: 14.00 – 18.00

e donare un gioco, possibilmente nuovo e già impacchettato, assieme ad una breve descrizione dell’oggetto e per chi è stato pensato.

 

Sarà il “Convertitore”, grazie all’energia positiva data dall’altruismo del donatore, a fabbricare un pensiero speciale e permettere la mutazione.

Non puoi passare di persona? Spediscicelo!

  1. Acquista un regalo su Amazon.it
  2. Inserisci come indirizzo di consegna:
    Convertitore di Babbo Natale
    c/o Croce Rossa Italiana – Comitato di Firenze
    Lungarno Soderini 11, 50124 Firenze
  3. Scrivi nei dettagli dell’ordine per chi lo avresti pensato
  4. Compila il form per ricevere la tua lettera di ringraziamento, clicca qui
  5. Sii orgoglioso di te, hai appena reso felice un bimbo

3. Quali sono gli obiettivi del Convertitore?

A. portare “gioia” ai bambini che non possono, per motivi economici e di disagio finanziario, avere un giocattolo in dono per Natale. In tale modo, il giocattolo diventa un simbolo di uguaglianza emotiva.

 

B. Creare un processo educativo utile per spiegare i concetti di altruismo e dono. Donare un oggetto è come dare una parte di sé ad un’altra persona, e ripaga sempre: per ogni piccolo oggetto si riceverà una lettera di ringraziamento direttamente da Babbo Natale!

4. Quando e dove verranno consegnati i giocattoli ricevuti?

Dalle 09.00 alle 12.00 del 25 dicembre – presso il Chiostro del Comitato, in Lungarno Soderini 11 – il “Babbo Natale di CRI” consegnerà oltre ai giochi ricevuti, anche ceste natalizie alle famiglie in stato di bisogno seguite dal nostro Comitato, il tutto nel massimo rispetto delle norme anti-Covid.

5. Cosa puoi fare oltre a donare?

Creare passaparola e promozione del progetto.

Più saremo a donare, più bimbi e famiglie riusciremo a rendere felici!