Springstage 2018 – Ready, steady, go!

Springstage 2018 – Ready, steady, go!

I primi partecipanti al campo scuola Springstage sono arrivati a Polcanto già alle prime ore di stamattina.

L’avvio delle attività ha visto quasi 100 volontari impegnati nel montaggio e nell’allestimento delle 9 tende pneumatiche da emergenza all’interno delle quali poi pernotteremo fino a domenica.

Dopo un breve intervallo, i lavori sono proseguiti fino all’ora di pranzo per concludere l’installazione e portare a termine tutto in necessario per rendere confortevole la nostra permanenza.

Per il pranzo, tutti nella tensostruttura mensa, dove il Capo Campo ha ufficialmente dato il via allo Springstage 2018, arrivato alla settima edizione: quest’anno non vedrà i consueti corsi in aula, ma alcuni workshop e prove pratiche dedicate al rischio sismico e alla risposta all’emergenza sisma.

Questi gli approfondimenti del pomeriggio:

  • con le SeP (servizio Psicosociale): approccio psicologico alla popolazione terremotata
  • la maxi emergenza
  • cenni di primo soccorso con materiale non sanitario.

Tra gli addestramenti sul campo anche quelli delle Unità Cinofile e degli SMTS (Soccorsi con Mezzi e Tecniche Speciali) che si sono esercitati in esterna con prove pratiche delle rispettive discipline, tra orientamento, ricerca, cartografia.

Malgrado lo splendido sole che ci ha accompagnato tutta la giornata, un vero Spring non si poteva inaugurare senza pioggia: alle 17 il campo è stato inondato da una “bomba d’acqua” che ha messo a dura prova non solo la tenuta delle tende, ma anche tutti i volontari in addestramento. Nel giro di poco tutto è ritornato alla normalità e le attività sono proseguite senza interruzione.

Dalle 19 “OPEN SPRING”! Ci hanno raggiunto alla tenuta Ferracci anche volontari non iscritti per tutta la durata, solo per la cena e la serata che ha visto come ospite Fabio Carturan, responsabile nazionale della formazione per le Attività di Emergenza. Nella plenaria delle 21.30, a conclusione della prima giornata dello Springstage 2018, ci ha parlato della “risposta della Croce Rossa Italiana ai disastri sismici. Il disaster management system”.

E con questo la prima giornata è finita. La sveglia per domani sarà alle 7, quindi… Dalla tenuta Ferracci è tutto. Buonanotte!